Immobili in vendita o in affitto ai migliori prezzi

In VenditaBozzano quadrilocale con box

Brindisi-Bozzano: si vende un appartamento di mq 1...(continua)

€ 185000

In VenditaBrindisi-centro 4 vani in vendita

Brindisi-Centro: appartamento di mq 130 al secondo...(continua)

€ 0

In VenditaBrindisi-Commenda 4 vani in vendita

Brindisi-Commenda: si vende un appartamento di mq ...(continua)

€ 118000

In VenditaBrindisi-Cappuccini 3 vani in vendita

Brindisi-Cappuccini si vende un appartamento di re...(continua)

€ 120000

In VenditaBrindisi-Cappuccini 4 vani in vendita

Brindisi-Cappuccini: si vende un appartamento di m...(continua)

€ 110000

In VenditaBrindisi-Centro Semindipendente in vendita

BRINDISI - CENTRO: nel cuore del centro storico a ...(continua)

€ 215000

In VenditaBrindisi-Bozzano 3 vani in vendita

Brindisi- Bozzano: si vende in zona centralissima ...(continua)

€ 135000

In VenditaBrindisi-Centro bilocale in vendita

Brindisi: in via provinciale san Vito si vende un ...(continua)

€ 70000

Iscriviti alla nostra newsletter:




Tutte le info sulla nostra agenzia ed i consigli per acquistare casa

Documenti importanti per vendere o acquistare un immobile

Assicurarsi di possedere o controllare tutti i documenti è il primo passo in una transazione immobiliare


Nel momento in cui ci si appresta ad acquistare o vendere un immobile, è fondamentale munirsi di tutti i documenti utili a controllarne la completa regolarità. Ecco i più importanti:

Atto di provenienza

Per prima cosa occorre procedere all’esame della regolarità dell’atto grazie al quale il venditore è venuto in possesso della proprietà.
Esso può essere un rogito (atto di compravendita), una donazione o una successione ereditaria.
Bisogna quindi verificare che la proprietà non sia gravata da particolari vincoli, come un eventuale diritto di prelazione.

Dati catastali

E’ necessario verificare presso l’Agenzia del Territorio che l’immobile sia regolarmente accatastato, con la giusta categoria catastale di appartenenza, e che la planimetria catastale rispecchi la situazione di fatto.

In caso contrario, sarà necessario che il venditore incarichi un tecnico di provvedere all’aggiornamento catastale.

Situazione ipotecaria

Altro controllo va effettuato presso la Conservatoria dei Registri immobiliari, per verificare che l’immobile non sia gravato da ipoteche o altre situazioni pregiudizievoli come sequestri e pignoramenti o che non sia coinvolto in controversie giudiziarie.

Situazione urbanistica

L’immobile compravenduto deve essere stato realizzato con un regolare permesso di costruire o titolo autorizzativo equivalente.

Se sono state compiute opere edilizie abusive, deve essere stato oggetto di richiesta ed aver ottenuto un condono edilizio. In ogni caso, tutte le opere realizzate fino alla firma del rogito devono essere  regolari.

Anche in questo caso, in presenza di qualche difformità sanabile, si deve richiedere la regolarizzazione da parte del proprietario prima della vendita.

Situazione condominiale

Occorre controllare che il venditore sia in regola con il pagamento delle spese condominiali, sia ordinarie che straordinarie, per evitare che l’acquirente debba poi accollarsi i suoi debiti e doversi rivalere.

Inoltre è bene verificare che non siano state approvate in assemblea nuove spese straordinarie per lavori in corso o non ancora iniziati.

Torna alla Homepage

Scrivici o seguici: Mail - Facebook - Twitter - Google +

Trova ora la casa che stavi cercando!

Socializziamo?

Inserisci le parole chiave relative all'immobile di tuo interesse ed avvia la ricerca estesa nel nostro database internazionale: